Non bisogna affidarsi completamente alla memoria

Non affidatevi completamente alla vostra memoria

Con grande sorpresa degli scienziati, la maggior parte delle persone ha ancora un’idea sbagliata sulle nostre capacità di memoria. Un recente studio che ha coinvolto 1.500 persone ha messo in prospettiva l’entità delle idee sbagliate. In un sondaggio telefonico è stato chiesto a ciascuno di essere d’accordo o meno con diverse affermazioni.

Quasi due terzi degli intervistati hanno paragonato la memoria umana a una videocamera che registra le informazioni per una visione successiva. Quasi la metà degli intervistati è convinta che se un evento viene registrato nella memoria, il ricordo di quell’evento non cambia in seguito. E quasi il 40% pensa che la testimonianza di un solo testimone oculare sia sufficiente per accusare qualcuno di aver commesso un crimine.

Queste e altre percezioni pubbliche differiscono da quelle degli psicologi cognitivi con molti anni di esperienza. Allo stesso tempo, lo studio ha rilevato, ad esempio, che la testimonianza di un testimone oculare che non ha dubbi sui propri ricordi è più accurata di quella di chi non ne è altrettanto sicuro. Secondo Christopher Chabris, professore di psicologia alla United University, anche i testimoni oculari sicuri della propria testimonianza si sbagliano il 30% delle volte.

«Molti studi hanno dimostrato come la memoria possa essere inaffidabile e persino manipolare la nostra mente», ha detto Simmons. Già negli anni ’30 si sapeva che i ricordi potevano essere distorti; nel 1980 è stato dimostrato che anche i ricordi degli eventi più vividi e significativi cambiano nel tempo. Tuttavia, le convinzioni della maggioranza della popolazione sulla memoria sono ancora false.

Gli esperti ritengono che il nuovo studio avrà implicazioni per i casi giudiziari. «I nostri ricordi possono cambiare anche se noi stessi non ci rendiamo conto che sono cambiati. Questo significa che se un imputato non ricorda qualcosa, la giuria può pensare che stia mentendo. E la sua ulteriore testimonianza sarà messa in discussione», ha argomentato Simmons.

Fonte: ScienceDaily