Io sono la tua comprensione

Io sono la tua comprensione

Da tre a sei giocatori. Immaginate di essere uno dei primi contattori alieni. I vostri contatti sanno molte cose, ma non parlano la vostra lingua e non hanno computer o iPad. Gli «Onkilon» (i vostri contattati) hanno il livello più primitivo di scrittura geroglifica. Il vostro compito è quello di raccontare loro le vostre conquiste in termini di progresso scientifico e tecnologico, in modo da suscitare in loro l’irresistibile desiderio di avere tutti questi oggetti. I giocatori si dividono in ambasciatori e onkiloni. Il ruolo dell’ambasciatore viene passato intorno al cerchio. L’ambasciatore spiega, ma lo fa in modo tale che non tutti lo capiscano, altrimenti litigano e lo battono. Tuttavia, egli perderà anche se nessuno indovina la parola.

Significato psicologico

Intrattenimento intellettuale per persone che si conoscono abbastanza da non offendersi per le battute e l’ironia, e che osano fare le ipotesi più banali. L’insieme limitato di simboli disponibili dà talvolta vita alle associazioni più inaspettate. Il principio di genere è chiaramente visibile in questo gioco: capita che tutte le donne al tavolo da gioco considerino all’unanimità l’insieme di simboli proposti dall’ambasciatore come uno dei concetti presentati, mentre tutti gli uomini — tutt’altro.

Interessante

Le sorelle di questo gioco sono i giochi «Dixit» e «Imaginarium».