Il pianeta delle persone. Rapporto fotografico

Il pianeta delle persone. Rapporto fotografico

Oggi è difficile sfondare nel mercato dei servizi psicologici nelle nostre condizioni senza intermediari, dichiararsi direttamente ed essere ascoltati. Il festival è una grande opportunità per attirare l’attenzione su di sé. Coach, psicologi e counselor, aggirando tutta la componente commerciale, si sono ritrovati tra i membri della loro comunità. Pochi hanno sentito parlare del britannico Graham Dickerson e delle sue tecniche di musicoterapia, e qui ogni visitatore ha avuto la possibilità di provarle su di sé.

Un gran numero di professionisti si è riunito qui, rappresentando diversi approcci, indirizzi e scuole. Oltre un centinaio di workshop, conferenze e masterclass, è possibile anche iscriversi a un primo appuntamento con uno psicoterapeuta. Secondo le stime degli organizzatori, il primo giorno sono arrivati circa 6 mila visitatori.

Irina Solovyova, psicologa, specialista in psicoterapia ad orientamento corporeo

Ho avuto la fortuna di partecipare alla master class di Betty Erickson al festival Planet of People, per così dire, «in modo conigliesco, ma combattivo», essendo arrivata un’ora e mezza prima dell’apertura, dopo aver fatto tutte le code e preso d’assalto il Palazzo d’Inverno.

Betty è una donna molto saggia, lo si vede non solo dalle sue parole ma anche dai suoi occhi. Una degna figlia di suo padre, lo psichiatra Milton Erickson. Alcune delle sue parole mi hanno particolarmente colpito e voglio condividerle:

«Siate coraggiosi, andate nel mondo, andate dalla gente! La maggior parte delle persone vuole entrare in contatto con voi, vi accoglierà. Siate più coraggiosi — andate avanti!».

Tavola rotonda «Gusto per la vita» nell’ambito del festival

Come aiutare gli alcolisti e i tossicodipendenti con l’aiuto delle tecniche corporee, cos’è l’autoregolazione, quali sono le cause delle malattie corporee: tutte queste domande sono state sollevate alla tavola rotonda «La psicoterapia corporea — una risorsa per il recupero umano» nell’ambito del festival di psicologia pratica «Pianeta delle persone». Vi hanno partecipato Tatiana Levi, organizzatrice della discussione, il presidente dell’Associazione di psicoterapia a orientamento corporeo, il direttore dell’Istituto di tanatoterapia Vladimir Baskakov, i terapisti della Gestalt Marina Baskakova e Grigory Glazkov, la psicologa Irina Solovieva, la psicologa pratica, la psichiatra Anna Khasina, la psicoterapeuta Galina Chentsova.

Prima dell’inizio dell’evento, gli organizzatori temevano che si sarebbe trasformato in una banale conferenza in cui i partecipanti leggevano delle relazioni. Ma questo non è accaduto. Allo stesso tempo, il numero di ascoltatori ha superato le più rosee previsioni degli organizzatori.

Allo stand di «Our Psychology» tutti i visitatori che hanno sottoscritto un abbonamento annuale hanno ricevuto dei regali.
Sergey Stepanov, direttore di Nasha Psychologia, Vladislav Bozhedai, editore della rivista, e Nifont Dolgopolov, rettore dell’Istituto di Gestalt e Psicodramma di Mosca (MIGIP).
L’ultimo numero della rivista è andato esaurito nelle prime tre ore, ma i visitatori del festival hanno acquistato con grande piacere i numeri dell’archivio.
Il nostro editore preferito Vladislav Bozhedai porta la luce e la bontà distribuendo la rivista «La nostra psicologia» 🙂

Foto: Alexei Mikhailov