I segreti di un Casanova cieco

I segreti di un Casanova cieco

Più di 220 mila cittadini russi sono ipovedenti, circa 100 mila di loro sono totalmente ciechi. Come organizzano la loro vita privata queste persone? Come riescono a conquistare il cuore dei loro compatrioti «vedenti»? Gli psicologi ne sono certi: la disabilità non deve condannare una persona alla solitudine e condividono i segreti della seduzione al buio.

1. Non vergognatevi della disabilità. Cercate di percepirla come una parte naturale della vostra vita, della vostra immagine. Frequentate di più i luoghi pubblici.

2. Scegliete i vostri accompagnatori «con un occhio di riguardo» per una relazione stretta. Le persone non vedenti hanno un’opportunità unica: hanno un motivo legittimo per conoscere chiunque si trovi nelle vicinanze. È sufficiente chiedere a un passante di diventare accompagnatore.

«Gli uomini ciechi a una distanza di cento metri possono percepire la presenza di giovani donne attraenti dall’olfatto e dall’andatura», dice Vladislav, un massaggiatore di 37 anni. — Ma molti sono semplicemente timidi nell’avvicinarsi a loro. Ho sempre fatto le cose in modo diverso. Anche se mi muovo perfettamente in città e non ho bisogno di guide, nei miei anni da scapolo ho sempre avvicinato le donne più attraenti in metropolitana, per strada, nei parchi e così via. Con molte di loro ho poi sviluppato relazioni più strette».

Anche alle rappresentanti del gentil sesso si può raccomandare di essere più coraggiose e di scegliere tra la folla dei «loro» uomini.

3. Dimostrare la propria simpatia per la guida. Al primo incontro non abbiate timore, ad esempio, di mettergli una mano sulla vita. In una relazione tra due persone vedenti, il contatto corporeo al primo incontro può sembrare inappropriato, ma per le persone ipovedenti questa «audacia» è abbastanza accettabile.

4. Chiedete il numero di telefono della vostra guida e non esitate a chiamare prima. Questo consiglio è rivolto soprattutto alle donne. Di solito le signore non amano chiamare prima gli uomini. Ma le seduttrici cieche dovrebbero ignorare questa regola. Hanno sempre la possibilità di chiamare l’uomo che preferiscono e chiedergli di tornare a fare da guida. Tra l’altro, questo coraggio è stato ripetutamente premiato non solo con relazioni a lungo termine, ma anche con matrimoni solidi tra donne cieche e uomini vedenti.

5. Siate attivi nelle nuove conoscenze! Decidete quante persone vedenti volete incontrare durante la giornata e seguite il piano che vi siete prefissati.

«I miei parenti continuavano a dirmi che una ragazza cieca non aveva quasi nessuna possibilità di sposarsi», racconta Anna, programmatrice di 37 anni. — Per dimostrare a me stessa che si sbagliavano, ho passeggiato per un mese lungo il viale, ponendomi l’obiettivo di «conquistare» ogni giorno almeno cinque telefoni di uomini vedenti. Tra l’altro, uno di questi uomini è diventato mio marito due anni fa.

6. Utilizzare il massaggio. Tutte le scuole specializzate per ipovedenti insegnano il massaggio come una delle materie accademiche principali. Questa competenza può essere utile per fare colpo.

«Quando chiedo a una ragazza affascinante di farmi da guida, all’improvviso inizio a farle un massaggio con il collare cervicale per impressionarla. Questo tipo di massaggio è comodo da eseguire attraverso i vestiti. Si può fare ovunque: in metropolitana, per strada, nella hall di un supermercato o in discoteca», dice Oleg, un ipovedente del primo gruppo. — Credetemi, la destrezza manuale favorisce il successo nella vita privata».

7. Portate con voi una benda nera per «immergere» i compagni vedenti nel mondo delle tenebre. Quando si va da qualche parte con una guida vedente, è opportuno scambiarsi i ruoli. Mettete una benda nera sugli occhi del vostro accompagnatore vedente, dategli un bastone bianco e chiedetegli di camminare — con la vostra assicurazione! — per almeno tre o quattrocento metri. Questo «scambio di ruoli» favorisce molto il legame.

8. Usate i campanelli nei giochi di ruolo. Se vi trovate con il vostro accompagnatore o la vostra accompagnatrice su una spiaggia deserta o durante un picnic, il gioco di ruolo con i campanelli può essere molto eccitante. Bendate il vostro accompagnatore o la vostra accompagnatrice con una benda nera, attaccate alcuni campanellini sui vostri vestiti e su quelli del vostro accompagnatore. A questo punto potete giocare attivamente a «Prendimi!». Questo «catch-up» spesso si conclude con una notte appassionata e tempestosa. Solo prima non dimenticate di chiedere al vostro partner di ispezionare l’area per verificare la presenza di pozzetti, ostacoli, ciottoli e altri oggetti pericolosi.

9. Consiglio alle donne: ricordate che «un uomo vedente ama gli occhi». Non dimenticatevi di indossare abiti attraenti, di truccarvi, di fare attenzione alla vostra camminata. Sorridete più spesso! Un aspetto attraente può compensare agli occhi degli uomini la mancanza di vista.

10. Consiglio agli uomini: non dimenticate che «le donne amano le orecchie». Non dimenticate il senso dell’umorismo, non lamentatevi dei problemi legati alla disabilità. Mostratevi come persone di successo e prosperose.

11. trovare una distanza confortevole con l’accompagnatore. L’esperienza dimostra che non tutti i non vedenti hanno questa capacità. Alcuni si avvicinano troppo all’interlocutore, altri, al contrario, si allontanano in modo irragionevole. Senza controllo visivo è difficile trovare una distanza confortevole, ma con un po’ di allenamento è abbastanza realistico padroneggiare questa abilità.

12 Assicuratevi di dimostrare la vostra capacità di cucinare, cucire e così via. Purtroppo, le persone relativamente sane spesso immaginano le persone disabili come completamente indifese. Cercate di smentire questi stereotipi.

13. Mantenete la calma e il senso dell’umorismo se la vostra coppia suscita l’interesse inappropriato degli altri.

«Può essere spiacevole per me quando, visitando caffè e ristoranti, così come in altri luoghi pubblici, dei perfetti sconosciuti iniziano a farmi domande di cattivo gusto, per esempio se non ho paura di sporcarmi mentre mangio, se so usare un fornello elettrico e così via», dice Zhanna, 29 anni, dipendente di un’azienda specializzata della Società per i Ciechi.

14. Frequentare discoteche e feste da ballo. Molti uomini e donne non vedenti sono molto musicali, hanno un grande senso del ritmo e ballano bene. Utilizzate queste doti in modo più attivo per trascorrere il tempo libero insieme ai vostri compagni vedenti.

15. Non siate gelosi dei «rivali» vedenti del vostro partner.

Molte donne cieche sono gelose dei loro mariti e fidanzati vedenti», dice Victoria, una fisarmonicista di 33 anni. — Pensano che la capacità di vedere il mondo favorisca di per sé il tradimento, perché ci sono tante donne attraenti in giro. Alcune sono addirittura gelose del proprio uomo perché guarda film e riviste erotiche.

La fiducia in se stessi e nella propria irresistibilità è la migliore garanzia della forza della vostra unione.