È morto Igor Semyonovich Kon

Igor Semyonovich Kon è morto

Un eccezionale storico, filosofo, psicologo, sociologo e antropologo si è spento dopo una grave malattia. La sessuologia moderna in Russia ha subito una perdita irreparabile. Accademico dell’Accademia russa dell’educazione (Dipartimento di psicologia), professore in diverse università, dottore in filosofia, Igor Kon era l’unico scienziato russo in sessuologia di fama mondiale. Nel 2005 l’Associazione mondiale di sessuologia (WAS) gli ha conferito una medaglia d’oro per il suo eccezionale contributo alla sessuologia e alla salute sessuale.

Igor Semyonovich è autore di oltre 60 libri e 400 articoli, molti dei quali tradotti in lingue straniere. Fino a un mese fa, insegnava agli studenti un corso di sessuologia, interveniva in conferenze scientifiche, partecipava attivamente agli affari della Società Scientifica Sessuologica Russa, lasciando con ogni parola pronunciata, ogni riga scritta, un contributo significativo allo sviluppo della scienza russa.

La scomparsa di un grande scienziato, di un amico (di una persona) gentile e pieno d’anima è una perdita insostituibile per tutti noi. Ricordiamo, addoloriamo ed esprimiamo le nostre condoglianze agli amici e ai colleghi di Igor Semyonovich.