Dimmi chi è il tuo coniuge….

Dimmi chi è il tuo coniuge...

La somiglianza psicologica tra le personalità dei coniugi è significativamente superiore a quella di qualsiasi coppia di persone di sesso diverso estratta a caso. Questa regolarità statistica, ripetutamente confermata, ha portato a ipotizzare che la convivenza matrimoniale contribuisca a prendere in prestito i tratti caratteriali e i comportamenti dell’altro. In altre parole, con il passare degli anni, marito e moglie si assomigliano sempre di più. Anche esteriormente, poiché si abituano ad adattarsi alla postura dell’altro e a copiarne le espressioni facciali. Tuttavia, un recente studio ha dimostrato che questa tendenza è molto esagerata. Gli scienziati dell’Università del Michigan (USA) hanno analizzato i dati dei test di quasi un migliaio e mezzo di coppie sposate. È emerso che la somiglianza psicologica c’è, ma con il passare degli anni non aumenta.

Utile? Condividi l’articolo su Vkontakte o Facebook con un clic!