Coraggio e grazia

Coraggio e grazia

Paul Tillich (1886-1965) è stato un teologo e filosofo protestante tedesco-americano, rappresentante di una teologia ecumenica dialettica che sosteneva un approccio personale ed esistenziale-psicologico alla religione.

Simone Weil (1909-1943) è stata una scrittrice e filosofa mistica francese che ha avuto una grande influenza sul rinnovamento del cristianesimo nel XX secolo. Ha ridefinito temi come la grazia, la compassione, la spiritualizzazione attraverso il lavoro e le forme di amore per Dio.

Nella conferenza discuteremo di:

I contributi di Paul Tillich e Simone Weil alla coscienza religiosa europea del XX secolo. Come riempire la nostra realtà quotidiana con la grazia e il coraggio di essere. La gravità e la luce della nostra vita.

In quali modi l’uomo moderno cerca la via verso Dio.

Se la psicologia è una forma di spiritualità. Come si relaziona con la religione.

La psicoanalisi è compatibile con la teologia esistenziale?

Guarderemo e discuteremo un frammento del film Hadewijch

2009, Francia

La protagonista è una studentessa di teologia, Celine, che vive la sua vita secondo valori religiosi. La sua fede nei principi cristiani è incrollabile finché non incontra Nassir, un musulmano ortodosso.

Presentatori:

Lev HEGAI — analista junghiano, docente senior presso il MAAP e l’Istituto di psicoanalisi.

Yulia ZHEMCHUZHNIKOVA — psicologa e scrittrice, autrice dei libri «Amore. Psicologia dell’essere» e «Super vecchiaia. Cercare di invecchiare», oltre a numerosi articoli di divulgazione scientifica.

QUANDO: domenica 2 giugno ore 17.00-20.00

DOVE: Istituto di psicoanalisi (Leninsky pr., 38a), auditorium 114.

Dettagli sul sito web del MAAP