Consultazione, 6 novembre 2011

* l’immagine è cliccabile

Lei è una persona attiva e attiva, i temi della carriera e dell’autorealizzazione giocano un ruolo molto significativo per lei, quindi nella consultazione mi concentrerò su quali tratti del suo carattere contribuiranno e quali ostacoleranno il suo successo nella sfera professionale.

Le qualità più evidenti sono la criticità (sia verso se stessi che verso gli altri), il principio, la percezione categorica e in bianco e nero del mondo circostante. Da un lato, esse vi conferiscono un nucleo interiore, o «carattere», ma dall’altro vi privano della possibilità di scelta, della capacità di adattarvi in modo più flessibile alla realtà circostante, e possono anche influire sulle relazioni con gli altri (in questo caso fate anche richieste più elevate, siete caratterizzati da giudizi valutativi, una certa acutezza nella comunicazione).

Nel comportamento siete modesti, sobri, controllati e padroni di voi stessi. Sei una persona volitiva, il che spesso influisce sul tuo atteggiamento nei confronti di te stessa (autocontrollo, senso del dovere, soppressione dei propri desideri e bisogni), oltre ad accrescere la tua perseveranza e determinazione. Per qualsiasi persona (soprattutto per una ragazza) è assolutamente naturale concedersi periodicamente un «allentamento»: cedere alle emozioni, lasciarsi andare, essere più diretti, ecc. In questo modo si allevia lo stress accumulato, si rilassa la psiche, si dà riposo ai processi cognitivi e mentali. Per lei in questo momento è un problema alternare tensione e rilassamento: è molto teso, vive come una «corda tesa», non cerca vie «facili», spesso si crea delle difficoltà. Le consiglio di praticare l’autoallenamento, di imparare le tecniche di rilassamento più elementari.

C’è un forte senso del dovere e della giustizia, siete guidati dalle parole «devo» e «dovrei», avete un forte bisogno di essere necessari e richiesti, convinti della loro giustezza; in generale, tutte le vostre azioni e decisioni sono guidate dal motivo della «correttezza».

Non posso fare a meno di notare un certo grado di inquietudine interiore insito in voi. Si manifesta con ansia, tensione interiore, insicurezza e fluttuazioni dell’autostima. La sua scrittura trasmette ansia per il domani, forse è legata all’incertezza dei piani o ai dubbi sulla loro correttezza. Tutte queste tendenze sono interne, visibili piuttosto solo a voi e forse alle persone più vicine, mentre all’esterno sembrate una persona abbastanza equilibrata, disciplinata, costante.

Siete una persona costante, nel lavoro siete coerenti e scrupolosi, per voi è importante avere un piano e delle regole chiare. Siete attenti, capaci di concentrazione, ricordate bene e operate con cifre e fatti, siete capaci di attività precise e applicate. Allo stesso tempo, per voi è importante la componente sociale: la capacità di lavorare in gruppo, di fornire servizi alle persone, di consultarle, di aiutarle a risolvere i problemi.

Avrete successo nel lavoro legato alle funzioni di controllo o di valutazione. Sarete adatti alla specializzazione economica, ma potete anche pensare alla medicina, alla legge, alla gestione del personale. Ci sono molte professioni, quindi se potesse dirmi tra quali settori sta scegliendo o qual è la sua formazione di base, sarei in grado di dare consigli più specifici.