Consultazione, 25 novembre 2011

* l’immagine è cliccabile

Come ho capito dalla sua lettera, lei si occupa soprattutto della sfera della comunicazione con le persone, della creazione di contatti, del comportamento nelle diverse situazioni interpersonali. E questo non è senza ragione. Nonostante lei abbia molti punti di forza: responsabilità, perseveranza, diligenza, atteggiamento serio nei confronti della vita, fedeltà alla parola data e al dovere, nella sfera della comunicazione potrebbe non trovarsi completamente a suo agio. Perché?

Il vostro punto di forza è il controllo. Tutto ciò che è associato a questo processo, lo gestite perfettamente: seguire l’occhio critico del suo comportamento e di quello degli altri, valutare le sue azioni e quelle degli altri, controllare il processo di esecuzione delle sue azioni e di quelle degli altri, frenare i suoi impulsi, la capacità di realizzare i compiti a portata di mano, applicare la forza di volontà, guidati dalle parole Bisogno, Devo, Obbligo. Qui non ha eguali.

Tuttavia, la sfera della comunicazione richiede qualità diverse e a volte addirittura opposte al controllo e alla moderazione: flessibilità, spontaneità, relativo rilassamento, apertura, in contrapposizione al controllo — un atteggiamento più libero verso ciò che accade intorno a voi e a voi stessi.

Si scopre così che il vostro lato forte, il controllo, in un settore della vita vi aiuta e in un altro è già un ostacolo. E se percepite i vostri punti di forza come qualcosa di naturale e non li notate nemmeno, e magari a volte vi stupite che altre persone non riescano, come voi, a raccogliere, concentrarsi, applicare la forza di volontà, allora il lato debole si fa notare con una percezione di sé sconfortante.

Che fare? Non vi sembrerà strano, indebolite un po’ la vostra forza, permettetevi di trattare la vita e le persone intorno a voi in modo non così critico, senza cercare di piacere, di essere impeccabili, di rilassarvi in modo positivo e di lasciare che la vita faccia il suo corso, di smettere di frenare costantemente i vostri impulsi, emozioni e sentimenti. L’indebolimento di un maggiore controllo aggiungerà al vostro comportamento naturalezza, apertura, maggiore variabilità e libertà in ogni ambito, compreso quello delle relazioni. E allora sarà più facile e più comodo per voi comunicare con altre persone, più facile stabilire nuovi contatti.

PIAZZE WARTEGG

* l’immagine è cliccabile

1 quadrato: il punto di stimolo al centro del disegno è completato da altri due punti (bottoni sul vestito). Questa soluzione indica sia l’importanza dell’ambiente che la mancanza di fiducia in se stessi, il bisogno di appartenere a persone significative.

Quadrato 2: una piccola linea ondulata di stimolo si trasforma in un vaso di miele di grandi dimensioni. Questa soluzione indica l’importanza della sfera interpersonale e l’atteggiamento collaborativo e cooperativo della ragazza. Nonostante le difficoltà a stabilire relazioni di fiducia (come si evince dall’analisi della grafia), la ragazza ha bisogno di comunicazione, di persone e di sentirsi necessaria.

Quadrato 3: le linee di stimolo non ricevono un movimento progressivo verso l’alto. La disegnatrice allinea le linee su un’unica linea, indicando soddisfazione per ciò che ha, «privilegiando la tetta in mano».

4 quadrato: il quadrato nero si trasforma in uno dei pulsanti neri del televisore. La ripetizione dello stimolo del quadrato nero indica un accentuato stato di ansia, insoddisfazione, insoddisfazione.

5 quadrato: due linee rette perpendicolari non si intersecano — la ragazza vive la quotidianità per abitudine, ha paura di rischiare e di portare novità nella sua vita.

6 quadrato: il motivo stesso del disegno — «gustosa barretta di cioccolato» — indica l’interesse per le relazioni strette, la bontà dei legami personali-intimi.

7 quadrato: i punti dello stimolo rimangono intatti, il che rappresenta un atteggiamento normativo nei confronti di questo stimolo. L’immagine della frutta mostra la predominanza del tipo di percezione tattile e gustativa. Anche la scrittura a mano dimostra una personalità sensoriale.

8 quadrato: l’immagine di un girasole in questo quadrato parla dell’aspirazione ad adattarsi positivamente nonostante il malcontento interno.