Consultazione, 24 aprile 2012

Dalla grafia si può davvero determinare con sufficiente precisione lo psicotipo di una persona, e anche con maggiore accuratezza il rapporto tra le funzioni mentali — cosa domina, cosa è in secondo piano, ecc.

In generale, secondo la dottrina di C.G. Jung, tutte le persone presentano inizialmente differenze innate causate da peculiarità di percezione ed elaborazione delle informazioni o funzioni mentali. Le funzioni mentali comprendono la logica (funzione di pensiero), l’etica (sentimento, emozione), la sensorica (sensazione) e l’intuizione (percezione diretta). Ogni persona possiede tutte e 4 le funzioni, l’unica questione è la proporzione.

SCRITTURA

* L’immagine è cliccabile

Nella vostra scrittura, e quindi nella vostra personalità, la sensorica e la logica dominano con un piccolo scarto l’una dall’altra; anche la funzione etica è presente, ma occupa il terzo posto. Che cosa significa.

Siete una persona sensoriale — siete pratici e realisti, avete un pensiero concreto, percepite meglio le informazioni che possono essere viste, sentite, toccate, avete sviluppato abilità manuali. Siete anche una persona razionale — vi sforzate di essere più obiettivi e di agire razionalmente, prendete decisioni dopo aver studiato e analizzato tutti i fatti, siete abbastanza organizzati e ragionevoli, vi sforzate di fare calcoli e previsioni, avete sviluppato autodisciplina e autocontrollo.

È sbagliato pensare che una persona logica sia estranea alle emozioni, non è così, è solo che per un logico è più difficile esprimere le proprie emozioni rispetto, ad esempio, a un etico. La tua scrittura testimonia anche che non sei abbastanza equilibrato emotivamente, alla calma esterna e persino al sangue freddo interno sono peculiari gli sbalzi d’umore, le fluttuazioni di autostima, i dubbi, c’è ansia per il futuro.

Noto anche che sei una persona molto contenuta, moderata, modesta, attenta, che ricorda bene i fatti, i numeri. Avete un senso del dovere ben sviluppato: siete responsabili, efficienti, soddisfatti. Siete abbastanza critici nei confronti di voi stessi e dei risultati del vostro lavoro, nelle vostre decisioni e nei vostri giudizi siete piuttosto testardi e di principio. Per cambiare la vostra decisione, avete bisogno di essere persuasi, non siete una persona credulona.

Psicologicamente siete un introverso — chiuso e cauto, selettivo nelle nuove conoscenze, mantenete una certa distanza nelle relazioni, vi manca la spontaneità e l’immediatezza nel comportamento. Anche se nella comunicazione sei un interlocutore piuttosto interessante — intelligente e curioso, sai discutere, pur rispettando l’interlocutore.

Per quanto riguarda la creatività. Avete capacità applicative ben sviluppate, forse sapete fare bene qualcosa con le mani — ricamare, cucinare, disegnare, modellare (per esempio, dall’argilla), ecc. ma proprio per la creatività vi manca la flessibilità intellettuale e la combattività.

QUADRATI WARTEGG

* L’immagine è cliccabile

Per voi al momento sono rilevanti le questioni legate alla carriera e alle ambizioni, ma il test Wartegg (quadrati 3 e 5), così come la grafia, indica ansia per il domani, dubbi e incertezze nei piani, stop nell’azione. Non siete una persona passiva per natura, ma in questo momento è come se vi trovaste a un bivio e doveste scegliere la direzione da prendere.

L’immagine di un mandala e il carattere del suo disegno nel quadrato 1 e anche il riempimento del quadrato 8 con il secondo testimoniano il bisogno di autoprotezione, la mancanza di senso di sicurezza, la chiusura e la segretezza.

I quadrati 6 e 2 indicano l’importanza per voi dell’integrazione e della comunicazione con gli altri, ma, proprio come la scrittura, indicano introversione e selettività nella comunicazione.