C’è un contatto

C'è un contatto

Il numero di giocatori è necessariamente pari. Ai giocatori vengono distribuite coppie di carte con le stesse parole, più alcuni giocatori ricevono carte con punti interrogativi. Voi avete una parola sulla vostra carta e qualcun altro ha la stessa parola. Quel qualcuno deve essere individuato in base ai due indizi. I giocatori con le carte con il punto interrogativo cercano di disturbare gli altri nominando indizi che possono essere presi come «loro» dagli altri giocatori.

Significato psicologico

Se volete dimostrare le vostre conoscenze di psicologia e sociolinguistica, questo gioco fa per voi. Tutti i metodi di trasmissione delle informazioni sono al vostro servizio, tranne la trasmissione diretta. In realtà, la ricerca di una coppia in ogni momento e in ogni formato era e rimane l’occupazione più difficile. Soprattutto quando l’altra metà non è molto interessata a vincere. In questo caso bisogna comunque sfruttare la capacità di suscitare interesse e risvegliare lo spirito di competizione. Il gioco aiuta a svelare il mondo interiore di un’altra persona, soprattutto di un bambino, perché qui può esprimere le associazioni che gli vengono in mente — il compito del genitore è solo quello di notare e analizzare, oltre che incoraggiare. Il gioco è perfetto per le aziende, i giochi in famiglia, i giochi in ufficio.

Interessante

Il gioco contiene 1.200 parole. Questo significa che si può giocare tutto l’anno — abbastanza per 120 lunghe partite da 10 turni.